Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Letteratura ispanica comparata - 2015/2016

Oggetto:

Literatura hispánica comparada

Oggetto:

Anno accademico 2015/2016

Codice dell'attività didattica
STU0265
Docente
Francisco Jose' Martin Cabrero (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea triennale in Culture e letterature del mondo moderno
Anno
2° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
L-LIN/05 - letteratura spagnola
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Oltre alla conoscenza della lingua spagnola di base, si richiede la previa frequenza di almeno un modulo di Letteratura spagnola e un altro di Letterature comparate.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

In conformità agli obiettivi dichiarati nella scheda SUA-CdS, il corso si propone come approffondimento allo studio della letteratura in lingua spagnola, con particolare attenzione alle problematiche legate al disegno di un campo culturale relativo al territorio della lingua.

The course is designed as approffondimento the study of literature in the Spanish language, with particular attention to issues related to the design of a cultural field related to the area of language.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Lo studente dovrà essere in grado di conoscere le tematiche legate all’esilio e alla diaspora degli ebrei sefarditi. L’impostazione seminariale del corso permetterà allo studente una propria verifica in itinere.

The student will be required to know the issues related to exile and the Diaspora of the Sephardic Jews. The setting of the seminar course will allow the student own ongoing testing.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Il corso avrà un carattere seminariale, per cui la frequenza è fortemente consigliata. La lingua del corso sarà prevalentemente lo spagnolo.

The course will have a seminar, for which the frequency is strongly recommended. The course language will be mainly Spanish.

 

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Colloqui periodici durante il periodo di svolgimento del corso, più un colloquio finale sugli argomenti del corso.

Oral examination at the end of the course.

Oggetto:

Programma

Exilios (I). Sefarad: la patria perduta.

1492 è un anno decisivo nella conformazione della Spagna moderna. Alla sconfita del regno arabo di Granada e alla scoperta dell'America va aggiunto il decreto di espulsione degli ebrei firmato dai Re cattolici. Dà inizio così la diaspora degli ebrei spagnoli, i sefarditi (Sefarad in ebreo medioevale significa Spagna), lungo le due sponde del Mediterraneo e nell'Europa del Nord, prevalentemente nei Paesi Bassi. Il corso intende approffondire l'identità sefardita in quanto identità ispanica attraverso le categorie di analisi di "españoles al margen" (Castro) e di "españoles fuera de España" (Marañón). Importanti saranno anche i concetti di "comunità" e di "tradición velada", così come la riflessione sul ruolo storico della letteratura nella conformazione del tipo di società ("aperta" o "chiusa").

 

 1492 is a decisive year in the shape of modern Spain. Sconfita of the Arab kingdom of Granada and the discovery of America should be added the deportation of Jews signed by the Catholic Kings. So begins the Diaspora of the Spanish Jews, the Sephardim (Sefarad in medieval jew means Spain), along the two banks of the Mediterranean and in northern Europe, mainly in the Netherlands. The course aims approffondire Sephardic identity as Hispanic identity through categories of analysis "to margen españoles" (Castro) and "españoles fuera de España" (Marañón). Also important will be the concepts of "community" and "tradición velada", as well as reflection on the historical role of literature in the shape of the type of company ("open" or "closed").

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

- Leone Ebreo, Dialoghi d'amore, Torino, Aragno, 1999.

- León Hebreo, Diálogos de amor, trad. es. del Inca Garcilaso de la Vega (1590), Valladolid, Maxtor, 2009.

- Juan Luis Vives, Diálogos, Valencia, Librerías París-Valencia, 2004 (testo a fronte latino e spagnolo).

- Antonio Muñoz Molina, Sefarad (Una novela de novelas), Barcellona, Seix Barral, 2001.

Antología sefaradí (1492-1700), a cura di María del Carmen Artigas, Madrid, Verbum, 1997.

- Américo Castro, Españoles al margen, Madrid, Júcar, 1973.

- Gregorio Marañón, Españoles fuera de España, Buenos Aires, Espasa Calpe, 1947.

- Felipe Fernández-Armesto, 1492. El nacimiento de la modernidad, Barcellona, Debolsillo, 2011.

- Julio Valdeón, Cristianos, judíos y musulmanes, Barcellona, Crítica, 2006.

- Joseph Pérez, Breve historia de la inquisición española, Barcellona, Crítica, 2003.

- Georg Bossong, I sefarditi, Bologna, Il Mulino, 2010.

- Alisa Ginio, Between Sepharad and Jerusalem: history, identity and memory of the Sephardim, Boston, Brill, 2015.

- Esther Benbassa e Aron Rodrigue, Historia de los judíos sefardíes. De Toledo a Salónica, Madrid, Abada, 2004.

- Paloma Díaz Mas,  Los sefardíes: historia, lengua, cultura, Barcellona, Ríopiedras, 2006.

- Salvador Santa Puche, Introducción a la literatura de los judíos sefardíes, Valencia, Palmart, 1998.

- Harm den Boer, La literatura sefardí de Amsteram, Alcalá de Henares, Instituto de Estudios Sefaríes, 1996.

- Michael Molho, Literatura sefardí de Oriente, Madrid, Instituto Arias Montano, 1960.

- Pedro Piñero Ramírez, La memoria de Sefarad: historia y cultura de los sefardíes, Siviglia, Fundación Machado, 2007.

- Marcelino Menéndez Pelayo, De las vicisitudes de la filosofía platónica en España, in Ensayos de crítica filosófica, Madrid, Consejo Superior de Investigaciones Científicas, 1948.

- Américo Castro, La realidad histórica de España, Città del Messico, Porrúa, 1954 (trad. it.: Firenze, Sansoni, 1970).

- Giorgio Agamben, Stasis. La guerra civile come paradigma politico, Torino, Bollati Boringhieri, 2015.

- Roberto Esposito, Communitas. Origine e destino della comunità, Torino, Einaudi, 2006.

- Karl Popper, La società aperta e i suoi nemici, Roma, Armando, 2004.

- Francisco José Martín, La tradición velada, Madrid, Biblioteca Nueva, 1999.

- Claudio Guillén, Entre lo uno y lo diverso. Introducción a la literatura comparada, Barcellona, Tusquets, 2005 (trad. it.: Bologna, Il Mulino, 2008).

-



Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Lunedì12:00 - 14:00Seminario G StudiUm - Palazzo Nuovo, piano terra Aule sostitutive PN
Martedì12:00 - 14:00Seminario G StudiUm - Palazzo Nuovo, piano terra Aule sostitutive PN
Mercoledì12:00 - 14:00Seminario G StudiUm - Palazzo Nuovo, piano terra Aule sostitutive PN
Lezioni: dal 26/04/2016 al 01/06/2016

Oggetto:

Note

Il programma è da intendersi anche come riferimento e guida per gli studenti non frequentanti.

-

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 26/10/2015 08:55

Non cliccare qui!